Theta Healing in pillole

mar

01

feb

2011

Theta Healing e Legge di Attrazione

Usare la Legge di Attrazione, in teoria, non è così difficile. Basta ricordarsi che i nostri pensieri, positivi o negativi, hanno una forza creatrice.

Ogni pensiero, mantenuto costantemente per 60 secondi, attiva immediatamente la sua manifestazione.

 

E allora, se è così facile, perché non viviamo tutti in splendide ville, perché non abbiamo tutti una vita felice, perché non sposiamo tutti la persona che ci piace?

Semplicemente perché i pensieri negativi, alimentati da rabbia, delusione, rammarico, risentimento o paura, sono spesso molto più abbondanti di quelli positivi.

E cancellano inesorabilmente il lavoro fatto su quelli positivi, anche perché quelle emozioni così forti ne amplificano gli effetti.

Perché la Legge funziona sempre e non dorme mai…

 

E allora? Siamo condannato a subirne gli effetti?

No, perché possiamo lavorare sulle nostre emozioni e sulle convinzioni che le inducono.

Se la realtà che il nostro subconscio percepisce come vera è quella di un mondo cattivo, spietato ed avido, avremo paura della ricchezza.

Se abbiamo la convinzione che non meritiamo di essere amati, il rammarico per questo bloccherà la nostra ricerca dell’Anima Gemella.

Se viviamo ancorati al rancore per un danno subito, probabilmente ripeteremo l’esperienza.

 

E' ormai dimostrato scientificamente dalla fisica quantistica che sono le nostre convinzioni più profonde, le nostre attitudini e le nostre aspettative a modellare la nostra esperienza di vita.

Per questo motivo si dice che sono le nostre convinzioni subconscie che "creano" la nostra realtà: se non riusciamo a rimuovere i programmi bloccanti presenti nel nostro subconscio, essi continueranno a creare situazioni negative nella nostra vita a dispetto di tutti gli sforzi che la nostra mente conscia possa fare.

 

Uno degli aspetti più stupefacenti del Theta Healing è che, attraverso lo stato Theta, che è la frequenza di funzionamento del nostro cervello quando sogniamo, abbiamo, come nei sogni ma rimanendo consapevoli, la possibilità di accedere al nostro subconscio per rimuovere tali programmi e sostituirli con convinzioni che ci potenzino e ci favoriscano nel nostro sviluppo personale, nel nostro benessere e nel nostro successo.

 

E così si cambia focalizzazione. Si comincia a cercare la bellezza che è intorno a noi, a cercare le cose che vogliamo. Si entra in uno stato di gratitudine per quello che si ha già. E facendo così, si inviano pensieri molto positivi che la Legge di Attrazione inizia subito a manifestare. 

 

0 Commenti

sab

04

dic

2010

Cos'ha di speciale il ThetaHealing?

Tutti desideriamo una vita di felicità e realizzazione in molti aspetti della nostra vita.

E' ormai dimostrato scientificamente dalla fisica quantistica che sono le nostre convinzioni più profonde, le nostre attitudini e le nostre aspettative a modellare la nostra esperienza di vita.

Per esempio, se desideriamo il successo ed il benessere materiale, ma le nostre convinzioni subconscie ed le nostre emozioni sono del tipo "io sono un fallito" o "non mi merito la ricchezza", nonostante i nostri sforzi, continueremo ad attrarre esperienze di vita che ci confermano queste "verità" che sono scritte nel nostro subconscio.

Per questo motivo si dice che sono le nostre convinzioni subconscie che "creano" la nostra realtà.

 

Ciò che rende unico il ThetaHealing è che ci consente di raggiungere rapidamente uno stato di reale armonia spirituale, emozionale, mentale e fisica.

A differenza di altre tecniche complesse e lunghe, infatti, il ThetaHealing consente di modificare le nostre convinzioni in poche sessioni di lavoro.

Le nuove informazioni sono elaborate a livello subconscio e cellulare, modificando le convinzioni limitanti ed insegnando al nostro corpo come ci si sente ad essere felice, meritevole del successo ed in salute.

 

Attraverso il ThetaHealing, infatti, si possono riprogrammare direttamente le convinzioni subconscie con convinzioni potenzianti ed insegnare alle cellule del corpo nuovi sentimenti ed emozioni.

Si può, ad esempio, insegnare ad una persona che soffre di depressione come ci si sente ad essere felici.

La persona depressa ha già la capacità di percepire la felicità, ma le sue cellule non hanno i recettori per identificarla. Attraverso il ThetaHealing è possibile aprire nuovi recettori che sappiano riconoscere questo sentimento.

 

E i cambiamenti sono immediati.... 

 

 

7 Commenti

mar

03

ago

2010

Cos’è il theta healing… per noi…

Molti sapranno che il theta healing è una tecnica energetica molto potente, riscoperta, tramite la canalizzazione, da Vianna Stibal.

Oggi, però, vogliamo parlare del theta healing da un altro punto di vista… e raccontare cos’è per noi… cosa ha rappresentato e rappresenta nella nostra vita… 
Dopo decenni di domande, di ricerca e di studi attraverso molteplici tecniche energetiche, per trovare risposta a percezioni inconsuete, per riuscire a sviluppare l'intuizione, le capacità psichiche e la sensibilità, per riuscire a comprendere "oltre" è arrivato nella mia vita il Theta Healing.
Casualmente, in apparenza, ma semplicemente ero pronta.
Con il Theta Healing ho imparato a capire ed utilizzare la mia sensibilità ed intuizione, ho congiunto e superato oltre ogni aspettativa tutte le mie conoscenze e capacità. 
Chiara

Per decenni ho cercato Dio con la ragione, dopo averlo perso, rifiutandomi ottusamente di credere a ciò che non vedevo e non toccavo, anche se lo percepivo.
Ho sperimentato quel senso di vuoto, che non riuscivo a colmare. Perennemente alla ricerca di qualcosa che il mio cuore sentiva così vicino ma i miei sensi fisici non riuscivano a trovare.
Ho cercato di sfuggire alla mia rabbia in mille modi: cedendo ad essa, controllandomi, sforzandomi di cambiare la mia energia. Ma lei era sempre lì, dentro di me.
Quando è arrivato nella mia vita il Theta Healing tutto questo è cambiato con una rapidità che ancora mi sorprende.
Ho ritrovato il mio Creatore, ho imparato a percepirne l’energia, ad ascoltare le sue risposte, a guardare le cose dalla sua prospettiva.
E ho scoperto che, da quella prospettiva, non c’è rabbia, non c’è vuoto, non c’è convalida razionale a quello che senti.
C’è solo Amore, Incondizionato Amore
Fabio

Siamo pieni di gratitudine per questo dono che abbiamo ricevuto ed avevamo voglia di condividerla con voi.
Grazie a tutti

1 Commenti

mer

21

lug

2010

Lavori in corso

Dopo i corsi di theta healing molti ci dicono: è difficile continuare a lavorare da soli ed è un lavoro impegnativo.

Se fosse facile lo avresti già fatto. Ma forse non sarebbe così importante.

Se è così impegnativo e lungo probabilmente vuol dire che merita lo sforzo.

Certo: è più facile non fare niente. Ma non facendo niente, non si costruisce niente.

Quindi continua a lavorare, a scavare, a sperimentare perché stai costruendo qualcosa di grande valore.

Un tuo nuovo modo di essere, di vivere, di sentire: il tuo vero Te.

0 Commenti

mar

20

lug

2010

I quattro livelli di convinzioni nel Theta Healing

Uno degli ostacoli più significativi al nostro sviluppo personale, al nostro successo ed alla nostra capacità di raggiungere gli obiettivi che ci prefiggiamo è rappresentato dalle nostre convinzioni o credenze autosabotanti.

 

Quante volte, da bambini o anche in età adulta, ci siamo sentiti ripetere da persone che esercitano o esercitavano qualche autorità su di noi (genitori, insegnanti, capi) frasi del tipo “Non combini mai niente di buono”, “Sei un disastro”, “Avresti potuto fare meglio”, “Mi vergogno di te”, “Non sarai mai intelligente come… “?

 

Queste frasi entrano a poco a poco nel nostro subconscio, si installano in esso come programmi e, senza che noi ne abbiamo la minima consapevolezza, si attivano in determinati momenti della nostra vita per sabotarci.

 

Questo spiega perchè il "pensiero positivo" non è sufficiente per evitare la loro attivazione.

Il pensiero positivo è gestito dalla nostra mente conscia che è infinitamente meno potente della mente subconscia (il rapporto che stimano gli scienziati è di circa 1 a 10).

Quindi, se non riusciamo a rimuovere i programmi bloccanti presenti nel nostro subconscio, essi continueranno a creare situazioni negative nella nostra vita a dispetto di tutti gli sforzi che la nostra mente conscia possa fare.

 

Nel theta healing si identificano le credenze e convinzioni su quattro livelli:

 

Livello subconscio: localizzato nel lobo frontale del cervello, nel quale risiedono i programmi ricevuti nel corso della nostra vita e che ne sono diventati parte integrante;

 

Livello genetico: convinzioni e credenze che abbiamo ricevuto dai nostri antenati e che risiedono nel campo morfogenetico del nostro DNA. Questo campo è quello che influenza il comportamento del nostro DNA e, di conseguenza, il nostro.

 

Livello storico: sistemi di convinzioni che ci provengono da esperienze individuali o collettive di vite passate. Per il theta healer non è così importante che questi “ricordi” siano legati alla storia della nostra anima (e quindi alla reincarnazione) o ci provengano, ad esempio, dall’esserci immedesimati a tal punto in qualcosa che abbiamo visto o letto nell’infanzia con riferimento ad un personaggio del passato da farlo nostro. Quello che è rilevante è che questi “ricordi” sono vividi nel nostro subconscio ed influenzano il nostro attuale comportamento. Questi programmi sono localizzati nel campo aurico della persona.

 

Livello dell’Anima: si tratta di programmi che, essendo profondamente residenti sugli altri livelli, entrano a far parte dell’essenza stessa della nostra anima. Sono localizzati nel chakra del cuore.

 

 

 

Attraverso lo stato Theta, che è la frequenza di funzionamento del nostro cervello quando sognamo, abbiamo, come nei sogni ma rimanendo consapevoli, la possibilità di accedere al nostro subconscio per rimuovere tali programmi e sostituirli con convinzioni che ci potenzino e ci favoriscano nel nostro sviluppo personale, nel nostro benessere e nel nostro successo.

 

0 Commenti

ven

16

lug

2010

Le onde cerebrali e il Theta Healing

Gli scienziati, attraverso le rilevazioni effettuate mediante elettroencefalogramma, hanno classificato le onde cerebrali in cinque bande di frequenza, che corrispondono a diverse attività del cervello.

 

Onde cerebrali Gamma (più di 40 Hertz)

Caratterizzano gli stati di particolare intensità dell’attività cerebrale. Sono associati con questa frequenza situazioni temporanee di aumento dei livelli di abilità mentali (ad esempio i riflessi durante un pericolo), di super apprendimento, di iper attenzione, di percezione.

 

Onde cerebrali Beta (da 14 a 40 Hertz)

Sono quelle che si registrano normalmente in un soggetto cosciente. La maggior parte delle forme di pensiero logico, la soluzione dei problemi e l'azione sono realizzati con questa frequenza.

 

Onde cerebrali Alfa (da 8 a 14 Hertz)

Questa frequenza è lo stato del rilassamento e della meditazione. Si verifica durante la meditazione e la pratica della maggior parte delle tecniche di guarigione energetica (es. reiki). La creatività e l'apprendimento sono più facilmente accessibili e gestibili in questo stato.

 

Onde cerebrali Theta (da 4 a 8 Hertz)

Questa frequenza è lo stato del sonno Rem (la fase del sogno). È la finestra tra conscio e subconscio. Accedendo a questa frequenza si è in grado di influenzare la parte subconscia di sè stessi che è normalmente inaccessibile alla mente conscia.

 

Onde cerebrali Delta (da 0 a 4 Hertz)

Sono le onde che caratterizzano gli stadi di sonno profondo. Solo persone con un elevate capacità psichiche e intuitive sono in grado di accedere in maniera conscia a queste onde cerebrali.

 

Applicando la tecnica del Theta Healing è possibile utilizzare tutte le onde cerebrali per ottenere risultati positivi nella nostra vita.

Theta Healing è, infatti, basata proprio sul raggiungimento, in uno stato conscio, della frequenza cerebrale Theta.

 

Accedendo consapevolmente (Beta) al subconscio (Theta), si è in grado di stimolare un super apprendimento (Gamma) che permette di riscrivere i programmi negativi o limitanti all'interno del subconscio (Theta), e consentire loro di fluire nella consapevolezza(Alfa) ed essere presenti nella mente conscia (Beta) per risolvere i problemi o i blocchi che si stanno vivendo nella propria vita.

 

E questo è molto importante perché, spesso, la nostra mente conscia agisce come una barriera che ci impedisce di modificare i nostri schemi di pensiero profondamente radicati.

 

L’onda Theta ci dà accesso immediato al nostro subconscio e ci permette di modificare, in maniera consapevole e secondo il nostro libero arbitrio, i sistemi di credenze e convinzioni bloccanti che risiedono al suo interno.

 

0 Commenti

mar

01

giu

2010

Theta Healing e autostima

A volte, soprattutto nei primi anni di esistenza, la vita ci può riservare delle battute d’arresto che ci segnano profondamente, lasciandoci da quel momento in poi la sensazione di sentirci inadeguati, di non essere degni di ottenere ciò che vogliamo, di non meritarcelo.

Il theta healing, attraverso il processo di “scavo”, permette di risalire alla causa profonda di queste sensazioni, di rilasciarla e sostituirla con sentimenti positivi, con la fiducia in se stessi e nella propria capacità di essere unici e speciali.

0 Commenti

gio

20

mag

2010

Il Theta Healing è.................

... un metodo semplice, quasi fantastico, che con leggerezza schiude tutte le capacità psichiche in modo quasi incredibile.... e ci si trova finalmente alla Sorgente del Tutto!

 

Attualmente è forse il metodo energetico più innovativo ed efficace che abbiamo a disposizione. Esistito da sempre, è stato riscoperto da Vianna Stibal e la sua efficacia ha reso veloce e consistente la sua diffusione.

Il ThetaHealing permette di imparare ad utilizzare consapevolmente l'Onda Theta del cervello, mettendo in comunicazione subconscio, memorie storiche, genetiche e l'anima.

L'Onda Theta è quella in cui il cervello naturalmente si sintonizza nel momento in cui dormiamo e sognamo, la fase REM del sonno.

 

La percezione si espande nel tempo e nello spazio, fino a giungere a comunicare direttamente con la Sorgente dell'Energia dell'Universo, il Creatore di Tutto ciè che E', l'Essenza Divina.....possiamo chiamarlo in molti modi, ma quello che tutti percepiscono è l'Origine, solo luce e amore assoluti, in cui tutto è congiunto e da cui ognuno può trovare le risposte che cerca.

 

Utilizzando l'onda Theta diviene possibile per tutti:

 

  •  

     

  • capire ed eliminare le proprie convinzioni, emozioni e programmi limitanti;
  •  

     

  • inserire sentimenti e convinzioni positive che spingeranno in avanti e miglioreranno la nostra vita;
  •  

     

  • curare l'origine non fisica dei malesseri e malattie;
  •  

     

  • comunicare con il proprio sè superiore;
  •  

     

  • conoscere la storia della propria anima;
  •  

     

  • entrare in contatto con altre dimensioni o piani di esistenza.
  •  

     

 

 

 

Il Theta Healing è inoltre una tecnica molto potente per manifestare i propri desideri e divenire realmente co-creatori della propria realtà!

 

 

 

All'inizio sembra quasi incredibile poter comunicare direttamente con la Sorgente, man mano che si applica la tenica ci si sorprende di cosa possiamo essere capaci. Vianna Stibal dice di iniziare e prendere tutto come un gioco, senza farsi troppe domande........e ci si troverà alla Sorgente del tutto.

 

Più si applica la tecnica, più diventa facile, basteranno 30 secondi per essere in Theta ed in connessione con l'Energia del Creatore di Tutto ciò che E', e più si incrementerranno le capacità psichiche di ognuno.....più la nostra vita si trasformerà!!

 

 

0 Commenti